Ignorare è meglio che promettere e non mantenere

Le grandi aziende italiane non si risparmiano per comunicare al meglio con gli utenti. La comunicazione “bidirezionale” è diventata quasi una mania. Ogni occasione è buona per essere top of mind e i social network rappresentano un ottimo canale per raggiungere un target specifico e far vedere la propria “apertura” al dialogo.

Attraverso società che si occupano di PR online, le aziende producono contenuti appositamente per il web e li promuovono attraverso attività di seeding mirate.

In qualità di editor di Spotanatomy ogni tanto azzardo a chiedere qualche informazione in più rispetto a quella fornita dal comunicato stampa standard.

La maggior parte delle volte vengo ignorata (capisco che oltre 10.000 utenti/mese altamente specializzati e che spendono oltre un minuto del proprio tempo a leggere in media quasi due post per volta non siano una gran cosa!), ma a volte mi si promettono risposte immediate e mi si promettono interviste via email che poi non arrivano. Nel frattempo però i comunicati continuano ad essere erogati, le campagne si concludo e le mail con le quali si continua a promettere una risposta dal responsabile comunicazione esterna dell’azienda si accumulano.

E’ questa l’idea di comunicazione bidirezionale di certe aziende?

Azienda -> Agenzia PR -> utenti -> agenzia PR -> |muro|

Signori, coraggio, potete fare di più! La comunicazione attraverso i siocial network va ben oltre un video su youtube!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...